Bangkok: 25.-29.05.2021 #thaifex-anugaasia

SCOPRI LE OPPORTUNITA’ DELL’AREA ASEAN

Nel 2017 le importazioni dei principali prodotti agroalimentari in Thailandia sono aumentate del +9,37% rispetto al 2016, per un valore di 5.530,23 milioni USD. Nello specifico, le importazioni dall’Italia hanno raggiunto una quota del 0,93% per un valore di 51,04 milioni USD, ed una crescita del +5,35% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Gli altri Paesi del Sud-Est Asiatico hanno registrato, nel periodo gennaio-maggio 2018, lo stesso andamento: Indonesia +27,4% di import di prodotti alimentari italiani (pari a 20,7 milioni di Euro), Malesia +20,4% per un valore di 20,8 milioni di Euro, Filippine +32,7% per un valore di 39,6 milioni di Euro (Fonti: Thailandia, Nota Settoriale, Prodotti Agroalimentari di ICE Bangkok Febbraio 2018; Elaborazione Federalimentare su dati Istat, ottobre 2018).

Grazie alla sua posizione strategica, la Thailandia è la porta d’accesso all’area ASEAN (Association of Southeast Asian Nation countries), un mercato in costante crescita caratterizzato da notevoli potenzialità di business, che dal 2015 è diventato area di libero scambio.

ASEAN - Un grande mercato unico

  • La Thailandia ha stretto accordi commerciali con gli altri Paesi aderenti all'area ASEAN, Australia-Nuova Zelanda, Cina, India, Giappone e Corea del Sud.
  • L'area ASEAN è molto più estesa dell'UE e, con 600 milioni di abitanti e una crescente classe media, la sua importanza economica è in continua ascesa.
  • L'economia dell'area ASEAN diventerà il quarto tra i più importati mercati unici al mondo entro il 2030.

Thailandia - Un Paese nel cuore dell'Asia

  • La Thailandia è la seconda principale economia dell'area ASEAN.
  • Una delle maggiori destinazioni turistiche - fattore chiave per la domanda di prodotti alimentari e bevande importati.
  • Cambiamenti nel comportamento di consumo dei Thailandesi - Crescente domanda di prodotti freschi e lavorati di alta qualità.
  • Qualità e salute - fattori più importanti in fase di acquisto rispetto al prezzo.
  • La Thailandia è, dopo la Malesia, il terzo partner commerciale dell'UE tra i Paesi aderenti all'area ASEAN.
  • I rapporti commerciali con l'UE si stanno raffornzando. Accordi di libero scambio tra Thailandia, Perù e Cile creeranno nuove opportunità di business.